Come comunicare sui canali social?

Per il mio brand conviene usare Facebook, Instagram, Linkedin o tutti e tre?
Come mi rivolgo ai miei utenti?
Cosa posso condividere per risultare interessante e coinvolgente?
Cerchiamo di rispondere a queste fondamentali domande che per molte aziende diventano dei veri e propri dubbi amletici!

Per utilizzare correttamente i diversi social network la prima cosa fondamentale da fare è trovare il proprio tone of voice, il proprio modo unico di parlare agli utenti e di farli affezionare al tuo brand.
Vediamo qualche trucco che ti potrà essere utile per comunicare sui social.

La prima cosa da fare per capire come parlare ai tuoi utenti, in un mezzo come i social dove è proprio il coinvolgimento degli utenti la chiave per il successo, è capire a chi effettivamente ti vuoi rivolgere.
Abbiamo già scritto molte volte della necessità di definire un tuo target: in base a esso capirai a chi ti stai rivolgendo e come farlo.
La voce e il modo in cui comunichiamo sono le prime cose che qualcuno nota di noi, ed è lo stesso per i marchi e i brand.

Come comunicare sui diversi social network

 

Un suggerimento è provare a definire il tuo brand in tre aggettivi: scrivi quelli che ti vengono in mente guardando le tue comunicazioni, le tue email, i poster che hai in ufficio, confrontati con i colleghi per avere una somma di spunti da cui individuare i temi ricorrenti del tuo brand, della tua azienda.
Una volta che li avrai trovati, inseriscili nel tuo linguaggio in modo da coinvolgere davvero le persone che ti ascoltano con qualcosa di ben definito. Ogni tuo post dovrà trasmettere gli aggettivi che ti identificano, dunque i valori della tua marca.

Due cose essenziali da tenere a mente per utilizzare al meglio i social, qualsiasi social, sono:

  • non essere mai impersonali o anonimi.
  • non parlare mai troppo di sé stessi, ma usare la propria unicità per coinvolgere la community, che lo farà perché entrerà in empatia con i valori del brand.
Guardati attorno

Hai capito che cosa ti contraddistingue, ora guarda ciò che fanno i tuoi competitor su Facebook, Twitter, Instagram, Google + e LinkedIn. Non per copiarli, ma per capire le best practice e le qualità che rendono la tua azienda differente, ciò che hai in più rispetto a loro e quindi su cosa puoi puntare. Analizza la tua nicchia, il tuo settore, vedi quali conversazioni si generano e attorno quali temi.

Sii creativo

Inizia dunque a creare i tuoi messaggi e i tuoi post sulla base di questo scenario: sicuramente saprai come riuscire a coinvolgere il tuo utente con un determinato tono di voce (tone of voice) che dovrà fare presa e al contempo riflettere la tua identità. Rivolgiti direttamente a lui, attraverso sondaggi e efficaci call to action. Sui social media una cosa fondamentale è generare conversazioni, perciò crea post che la gente abbia voglia di commentare e di condividere.

Fissa tutto su carta

Un altro consiglio che vogliamo darti è quello di creare un documento con alcune linee guida sul tone of voice scelto per la tua azienda: è importante infatti che, al di là dei social network, vi sia una comunicazione più uniforme possibile anche nelle tue e-mail, sul tuo sito web e sui tuoi documenti di presentazione.
Una buona guida sarà utilissima: ogni volta che una persona si unirà alla tua azienda saprà come comunicarne al meglio i valori, per coinvolgere i clienti e generare guadagni e conversioni.

Porta i tuoi utenti dove vuoi tu

Assicurati che i post abbiano dei link correttamente collegati alle pagine su cui vuoi indirizzare i tuoi utenti.
Sei stato eccellente nel definire il tuo tone of voice, e nello scrivere post di grande coinvolgimento: assicurati però che il tuo cliente arrivi esattamente dove tu vuoi. Controlla più di una volta se i tuoi link sono esatti e se sono rilevanti per i tuoi clienti: i contenuti che pubblicizzi nei post devono essere al 100% soddisfacenti.

Crea fantastici post!

Sii chiaro e coinciso, non dilungarti in righe e righe di didascalie, ricorda che sui social la quantità di parole che utilizzi è molto importante: sono il mezzo “mordi e fuggi” per eccellenza, rimandando poi al sito web per gli approfondimenti.
Invita ad aprire i link, stimola la curiosità, non caricare i tuoi messaggi di offerte promozionali.

In conclusione, una volta che sei certo del tuo brand e dei tuoi valori aziendali, oltre che del pubblico a cui ti vuoi rivolgere, la tua comunicazione sui social sarà sicuramente efficace, attirando utenti che interagiranno con il tuo marchio, saranno fidelizzati e propensi ad acquistare i tuoi prodotti o i tuoi servizi.

Come comunicare sui canali social