Chat advertising: conquista i tuoi clienti

Vediamo come le chat e i sistemi di messaggistica possono essere un buon mezzo per fidelizzare i clienti già esistenti: non solo customer care, ma anche un canale per un tipo di marketing molto persuasivo.

Messenger e Whatsapp vengono usati da 1.3 miliardi di utenti, anche per questo sempre più marketers si sono chiesti come poterli sfruttare per promuovere online i propri prodotti. Scopriamo come puoi usarli per il tuo business.

Le chat: non solo messaggi privati

In un articolo precedente abbiamo affrontato l’argomento dei Gruppi Facebook e di come possono essere utili per la tua azienda, individuando il modo migliore di fare marketing con essi. Stavolta andiamo oltre e parliamo di chat e sistemi di messaggistica, in particolare delle due principali: Whatsapp e Messenger. Altri canali come Telegram e Snapchat hanno un pubblico di utilizzatori molto più ristretto dunque per il momento non li prenderemo in considerazione.
Whatsapp e Messenger, entrambi di proprietà di Facebook, contano invece oltre un miliardo di utenti ciascuno.

Ecco il principale motivo per cui queste due piattaforme possono rappresentare uno strumento di marketing: c’è il pubblico e dunque, anche il tuo target. Inoltre, chat e app di messaggistica consentono di arrivare direttamente ad esso, muovendosi in un ambiente meno rumoroso e dispersivo rispetto ai social, un po’ come succede con l’e-mail marketing.
Facebook IQ ha condotto uno studio molto interessante sull’utilizzo dei sistemi di messaggistica su un campione di 12.500 persone in tutto il mondo. Questi i dati raccolti:

  • il 63% delle persone ha affermato di aver aumentato negli ultimi due anni il numero di messaggi che scambia con le aziende
  • il 56% in caso di necessità preferisce scrivere ad un’azienda piuttosto che telefonare
  • il 61% apprezza le aziende che inviano messaggi personalizzati
  • più del 50% preferisce fare acquisti da aziende con le quali può interagire, anche tramite messaggio.

Chat advertising conquista i tuoi clienti

Facebook Messenger: Le Ads

E’ possibile sfruttare le Facebook Ads anche attraverso Messenger, in tre modi:

1 – Campagne traffico. In questo caso la pubblicità sponsorizzata su Facebook anziché portare gli utenti al tuo sito li porterà su Messenger dove sarà possibile avviare una conversazione con loro. Il cliente riuscirà così ad interagire in modo più “stretto” con la tua azienda e richiedere informazioni sui tuoi prodotti. La conversazione potrà essere gestita manualmente o attraverso un (buon) chatbot.

2 – I messaggi sponsorizzati, ovvero un annuncio pubblicitario che arriva direttamente al contatto all’interno di una chat di Messenger. Questo però ha un limite: è necessario che l’utente abbia già interagito in precedenza con la pagina. I messaggi sponsorizzati sono ottimi per i clienti potenziali, quelli che magari hanno chiesto un’informazione su Messenger ma poi non hanno proseguito con l’acquisto dei tuoi prodotti.

3 – E’ infine possibile far apparire un contenuto sponsorizzato o una Ads di Facebook anche nella homepage di Messenger.
D’accordo, potrebbe sembrare un metodo un po’ invasivo e ci vorrà un po’ di tempo prima che gli utenti assimilino questa forma di pubblicità. Si tratta però di un buon modo per fare arrivare il tuo contenuto direttamente al cliente finale, evitando la confusione di una bacheca Facebook.

Conquista i tuoi clienti su Whatsapp

É ora possibile avere un profilo business per la tua azienda anche su Whatsapp, che si differisce da quelli privati grazie ad una spunta verde.
Attraverso questi profili sarà dunque possibile offrire agli utenti un servizio di customer care dedicato, che sia in grado di risolvere davvero le problematiche e le esigenze, con un confronto one to one.
Puoi sfruttare Whatsapp anche utilizzando le liste broadcast per inviare messaggi promozionali attraverso un canale più diretto.