Arriva il retargeting di Facebook per i visitatori di un negozio

La corsa del social network verso nuovi obiettivi di business sembra inarrestabile, e ora Zuckerberg punta a creare un ponte tra l’engagement online e le effettive vendite realizzate offline.

Facebook sta implementando una nuova feature che consente di inviare pubblicità attraverso il social network alle persone che visitano un negozio fisico.
Hai un esercizio commerciale? Allora questo articolo ti risulterà molto interessante.

Arriva il retargeting di Facebook per i visitatori di un negozio

Se stai leggendo questo articolo e sei titolare di un negozio, un bar, un ristorante o un esercizio commerciale, sarai felice di vedere questo screenshot. L’immagine, resa disponibile da Moshe Isaacian, mostra come Facebook abbia lanciato in fase di test la funzione “crea pubblico con le persone che hanno precedentemente visitato il tuo negozio”: praticamente una vera e propria operazione di retargeting molto preciso.
Tutto ciò è particolarmente utile nel nostro Paese dove, nonostante una forte presenza di e-commerce, gli acquisti vengono fatti ancora prevalentemente offline.

Come funziona

A partire dai clienti che hanno visitato il tuo negozio, che dunque costituiscono un target molto mirato, potrai estendere il tuo pubblico anche ad altre persone con caratteristiche similari, per espandere la tua reach. Avrai inoltre la possibilità di “spingere” queste persone a tornare nel tuo esercizio commerciale, proponendo loro promozioni o offerte speciali.
È un buon modo per ottenere conversioni e risultati più facilmente misurabili rispetto a dei likes o a dei commenti: è sempre più forte l’esigenza di coniugare la risposta online con la vendita offline, ed è anche per questo che il social più importante vorrebbe tentare per primo e in modo più deciso questa strada. Sarebbe una delle più decise azioni in questo senso, perché migliorerebbe non solo la qualità delle Facebook Ads ma, grazie all’impatto positivo che le aziende dovrebbero ricavare da questa nuova funzione, aumenterà anche la loro fiducia nella piattaforma di Zuckerberg.
Facebook aveva già tentato di coniugare online e offline con lo strumento di Conversion Lift che misurava l’impatto delle promozioni negli store fisici, e con i Beacon e i QR Code, che lo aiutavano a riconoscere le persone che si recavano in un negozio.

Quando arriverà

Non è ancora chiaro quando questa feature sarà disponibile, per ora è in test. Non è altresì chiaro come Facebook riuscirà a “individuare e colpire” le persone che entrano in un negozio fisico, probabilmente attraverso la Localizzazione o sfruttando il segnale wifi del negozio che consentirà al social network di avere un’idea precisa di dove si trovano i visitatori.

La questione privacy

Naturalmente il fatto di essere acciuffati dai social anche quando ci rechiamo in un negozio o in un ristorante a cena potrebbe generare delle preoccupazioni in termini di violazione della privacy: ci sentiamo tuttavia di guardare a questa innovazione con positività perché le opportunità (per i clienti e per i titolari degli esercizi commerciali) saranno davvero numerose. Ancora una volta Facebook si dimostra all’avanguardia e si arricchisce di una nuova freccia al suo arco.
Vedremo come la cosa si svilupperà in futuro e quali saranno i vantaggi e i cambiamenti che effettivamente porterà.