Il report sul traffico web e social

In questo report creato da Hootsuite e We Are Social riguardante l’utilizzo di internet, possiamo segnalare alcuni dati interessanti. Vediamo quali sono i principali trend e cambiamenti nell’ambito del world wide web.

I principali highlights che vogliamo sottolineare in questo articolo riguardano i social media, il traffico mobile e le app, l’e-commerce e lo shopping online e uno sguardo alla situazione del social network per eccellenza, ovvero Facebook.

Come utilizziamo internet?

La prima novità eclatante che questo report evidenzia è un calo generale dell’utilizzo dei social media, ed in particolare di Facebook tra i giovani: una perdita abbastanza consistente. Come abbiamo già avuto modo di dire, la generazione dei Millenials preferisce altri social come Snapchat.

Il mobile cresce ancora e sembra inarrestabile. Più di 5.1 miliardi di persone ad oggi possiedono un telefono cellulare, e il mobile rappresenta ancora più della metà del traffico globale online e il primo accesso ad internet solitamente si effettua da mobile. Nonostante questo, anche il traffico da web e desktop ha visto una crescita del 2% rispetto all’anno precedente.

Shopping e e-commerce

Nove su dieci visitatori internet accedono ad almeno un sito di shopping online, e tre quarti di questi comprano poi effettivamente un prodotto. Tra questi acquirenti, le donne utilizzano le app per navigare su questi e-commerce. E’ stato anche un periodo interessante per lo sviluppo del mobile: le app sono cresciute, e si spende ancora parecchio capitale per la loro creazione.
Volendo comprare un prodotto, come lo si ricerca? Sempre di più attraverso gli assistenti vocali. In particolare sono un 45% di persone al di sotto dei 35 anni e un 38% degli altri.

Il report sul traffico web e social

Facebook

Come è messo Facebook? La sua base globale continua a crescere ma gli scandali hanno sicuramente avuto i loro effetti. In particolare dal report si può vedere un calo consistente per quanto riguarda la reach organica dei post. Le pagine Facebook raggiungono un 5% in meno di utenti, a livello organico. Per questo motivo, e noi lo consigliamo già da tempo, i brand devono necessariamente affiancare alla programmazione organica, anche la pubblicità e i post sponsorizzati.
Inoltre, per conquistare gli utenti, i marketers dovranno fare promozione non solamente su Facebook ma anche su altri social media.

Riassumendo, dal report emergono tre dati fondamentali:

  • Crescita dell’utilizzo di internet (il 7% in più) in particolare nei paesi in via di sviluppo, specialmente in Africa.
  • Crescita in generale dei numeri dei social media ma alcune perdite per quanto riguarda le singole piattaforme.
  • Aumento delle persone che acquistano online, con una crescita maggiore nei settori di moda e alimentare.

Qui sotto è possibile consultare le slide complete del report.