Come aumentare la velocità del tuo sito web?

La velocità di un sito influenza la user experience ed è un fattore di ranking per i motori di ricerca. Ci sono alcuni accorgimenti che si possono usare per migliorare le performance del tuo sito, scopriamoli in questo articolo.

Se dovessi cercare un’informazione ma il sito fosse lentissimo cosa faresti? Esatto: probabilmente ti rivolgeresti ad un altro portale. Ecco perché è fondamentale che il tuo sito “giri” al meglio. Vediamo come fare.

La velocità è molto importante per i motori di ricerca. Anche per questo motivo, meno un sito è veloce, meno otterrà risultati a livello di visibilità su Google e sugli altri motori.
Non solo: la lentezza di un sito va a influenzare due fattori fondamentali, ovvero il tasso di abbandono dello stesso e la mancanza di conversioni dei suoi obiettivi, che possono essere la richiesta di un preventivo, l’iscrizione alla newsletter o la vendita di un prodotto.

Ricordiamo due assunti fondamentali sulla velocità dei siti:

  1. La velocità con cui Google scansiona le pagine è un fattore di ranking.
  2. La velocità della versione mobile di un sito è fattore di ranking (novità di luglio 2018).

Google ha posto l’accento sull’utilizzo dei siti web da mobile, dove la lentezza è un fattore davvero invalidante. Inoltre la prima valutazione di Google per quanto riguarda un portale avviene quando chi interroga il motore di ricerca lo fa da mobile.
Pensaci un secondo: è molto più importante ottenere risposte rapide quando si ricerca un’informazione da mobile, magari mentre si è in giro. Va da sé che avere un sito mobile friendly al giorno d’oggi è indispensabile.
Riassumendo: un sito lento non solo non si posizionerà bene sui motori di ricerca ma diventerà anche scomodo per l’utente, il quale probabilmente smetterà di navigare non tornandoci più.

Come aumentare la velocità del tuo sito web

I fattori da analizzare per migliorare la velocità di un sito web

  • Hosting: è importante puntare su un servizio di hosting performante ed efficiente
  • Tema del sito: che sia su un CMS open source o meno, è importante che il tema sia ben ottimizzato, snello e seo friendly, realizzato indubbiamente per “girare” bene anche su mobile.
  • Contenuti e media: controlla sempre che le immagini, oltre a essere ben indicizzate, siano poco pesanti, e che i vari elementi di cui è composto un sito (impostazioni di cache, il codice html, gli script) funzionino alla perfezione senza appesantirlo

Naturalmente anche la qualità della banda influenza la velocità del sito, ma su questo purtroppo non ci si può fare nulla!

Come intervenire sulla velocità del sito

Come intervenire per migliorare le prestazioni di velocità del tuo sito? Prima verificale, con gli strumenti che sono a disposizione online come:

In seguito analizzale, rivolgendoti ai tecnici che si occupano di dare forma al tuo sito (programmatori di front end e back end, sistemisti, SEO manager) che potranno intervenire su ciò che non funziona e ottimizzarlo, per una user experience eccellente e un ottimo posizionamento sui motori di ricerca.