Tutto ma proprio tutto sul Black Friday

Black Friday: un giorno importante per lo shopping mondiale: previsti tantissimi sconti sia nei negozi fisici che negli e-commerce. Scopriamo la storia e il funzionamento di questa giornata “nera”.

Il venerdì dopo il Ringraziamento americano quest’anno cade il 23 novembre, e si collega al Cyber Monday, giornata dedicata ai prodotti hi-tech e agli sconti su questi ultimi.

Le origini del venerdì nero

La prima cosa che incuriosisce è sicuramente il nome: perché questo venerdì è Black? L’origine è naturalmente legata agli Stati Uniti. Un’ipotesi sarebbe legata ai registri contabili dei commercianti americani.
Un tempo questi infatti si compilavano a penna: rossa per i conti in perdita, nera per quelli in attivo. Il Black Friday è tradizionalmente il venerdì dopo il Ringraziamento, giorno in cui da sempre in America ci sono promozioni: grazie a queste ultime i conti dei commercianti risultavano decisamente in attivo e dunque segnati in penna nera.

Un’altra teoria sul nome è che il nero stia ad indicare il colore dei fumi dello smog prodotti dalle migliaia di auto degli americani, incolonnati per fare acquisti, approfittando delle offerte.
Da alcuni anni, il fenomeno del Black Friday non è solamente americano: anche in Italia moltissime persone attendono trepidanti davanti a computer, smartphone e vetrine per approfittare dei prezzi convenienti.

Tutto ma proprio tutto sul Black Friday

Come funziona il Black Friday

Il Black Friday viene sfruttato anche in Italia per gli acquisti di Natale. L’evento coinvolge sia gli e-commerce sia i negozi fisici. I grandi colossi dello shopping online, come Amazon, giocano molto su tempi ridotti e aggiornamento continuo delle promozioni. Le vendite online infatti sono in costante aumento: sempre più persone acquistano tramite siti e portali web e sono molto attente a scegliere il miglior prezzo. Nei negozi fisici, invece, accade spesso che le promozioni del Black Friday durino l’intero weekend: il sabato e la domenica infatti, sono i giorni in cui tradizionalmente le famiglie effettuano la maggior parte dei loro acquisti. In questo modo gli sconti del Black Friday si collegano direttamente a quelli del Cyber Monday

Il Black Friday in Italia

Ma come va il Black Friday in Italia? Cerchiamo di capire l’importanza di questo fenomeno con alcuni dati: nel 2017, Amazon ha registrato ordini per circa 2 milioni di prodotti, con una media di oltre 24 prodotti al secondo. L’anno precedente erano stati 1,1 milioni. Le categorie in cui si sono registrati gli sconti più convenienti sono state: giochi per playstation, smart watch e scarpe da corsa.
Ricordati che il Black Friday non vale solamente per i beni di consumo. Si può approfittare delle promozioni anche per acquistare biglietti e pacchetti viaggio. Sei pronto per la corsa alla promozione migliore?