e-commerce: i trend del 2018

Come l’anno scorso, parliamo di trend e mosse da compiere per il successo del tuo e-commerce nell’anno a venire. Questo 2018 segna la presenza sempre più importante di shopping experience personalizzata e checkout mobile. Scopriamo tutto.

Nel 2018 acquisteremo ovunque: con il telefono, in negozio, tramite riconoscimento vocale e fotografando un’immagine. Fantascienza? Ecco i trend più importanti e sorprendenti che si stanno diffondendo nel mercato dello shopping online.

L’importanza del negozio “fisico”

Sì, lo sappiamo: questo articolo parla di e-commerce. Ma è anche vero che spesso,  i negozi online si affiancano a quelli fisici, non li sostituiscono. La chiave per il successo infatti è la sinergia tra showroom fisico e shop online, promozioni rivolte al web con ritiro e reso in negozio e tutti gli altri metodi per far interagire online e offline. Le ricerche dimostrano infatti che almeno il 50% dei millenials preferiscono ancora fare acquisti nei negozi, tienilo in considerazione per vendere anche nel 2018.

La realtà aumentata

Quante volte ti sei chiesto se quel tappeto che hai visto nello scaffale del negozio sarebbe stato bene nel tuo soggiorno. Immagina se, prima di acquistare una poltrona o un mobile, potessi vedere effettivamente l’effetto che fa all’interno della stanza. Ebbene, nel 2018 sarà possibile farlo, grazie a colossi quali IKEA e Amazon che, tramite la realtà aumentata, sono in grado di mostrarti il prodotto già ambientato, prima di effettuare l’acquisto. Una vera rivoluzione!

trend-ecommerce-2018

Nuovi parametri per misurare gli investimenti online

Per coloro che hanno un e-commerce e un negozio fisico, sarà sempre più facile misurare i risultati degli investimenti relativi a marketing e promozione sul web.
Gli strumenti per misurare l’impatto che le campagne digital hanno per un’azienda retail saranno sempre più accessibili, e resi disponibili grazie alle novità quali la combinazione di smartphone e pagamenti, social media, le personalizzazioni, l’utilizzo della geolocalizzazione, CRM e attraverso il pos: tutto questo consentirà ai retailr di scoprire in modo più semplice quali pubblicità online, banner e quali leve di marketing hanno spinto gli utenti a recarsi nei punti vendita.

Checkout via mobile

Il 2018 è l’anno della consacrazione degli acquisti tramite mobile, grazie alle maggiori garanzie di sicurezza date dagli smartphone, dal sistema di riconoscimento facciale a codici e impronta digitale.
Dato che la shopping experience avviene sempre di più tramite mobile, il trend di quest’anno sarà poter effettuare checkout e pagamento direttamente dallo smartphone, in totale sicurezza.

 

Un marketing quasi 1:1

Ti ricordi quando, nelle piccole botteghe, il gestore conosceva tutti i clienti uno per uno? Ebbene, è un trend che dura da tempo ormai, ma nel 2018 si riconfermerà: le tecniche di marketing faranno sempre più leva sui comportamenti, le abitudini e le caratteristiche personali del target di riferimento, avvicinandosi sempre di più al marketing 1:1.
Le analisi sul comportamento degli utenti online e le loro modalità di acquisto sono sempre più precise e puntuali. Non si può più sparare nel mucchio: la buona riuscita di una vendita online a giorno d’oggi dipende da quanto è personalizzata e cucita sui bisogni e desideri dell’utente.

 

Il marketing della voce…

La vendita online nel 2018 deve tener conto dei programmi per il riconoscimento vocale, perché gli utenti ricercano sempre pià spesso i prodotti di cui hanno bisogno, chiedendoli a Siri, a Alexa e altri. I marketer dovranno dunque tenere conto di questo nuovo trend per gli acquisti

… e il marketing delle immagini

Collegato in parte al punto precednte c’è il marketing con le immagini, che stanno diventando fondamentali per coinvolgere e attrarre l’utente. E’ possibile vendere con un’immagine
I consumatori potranno scattare una foto di un oggetto che vogliono comprare, e cercare su internet direttamente quel prodotto, o uno similare. Questo è sicuramente utile per i marketers che non dovranno più prteoccuiparsi di alcune barriere, rappresentate ad esempio dal linguaggio.

Shopping con ogni mezzo

Infine il 2018 segnerà un aumento della possibilità di acquistare attraverso nuovi device, non solamente il browser del computer ma anche sistemi che si intyegrano con l’IoT e la realtà aumentata. Pensate solamente ai buttons di Amazon: tutti questi sistemi sono destinati ad essere perfezionati in questo 2018 e diventare sempre più presenti sul mercato.